best cv writing services in uk njit phd thesis best cv writing service london dubai zippy writing services creative writing contests canada college essays goals digital communication master thesis public order advocate essay buy a school essay pay someone to write an essay for you

Canederli tirolesi allo speck

Preparazione

Tagliare a dadini il pane, versare il latte amalgamato con le uova, coprire e lasciare riposare il tutto per mezzora. A parte rosolare lo speck tagliato a cubetti e il prosciutto anch’esso sminuzzato (o la carne) e versarli sul pane rammollito aggiungendo poi il soffritto di cipolla, il trito di prezzemolo e d’erba cipollina e il sale.

Cospargere di farina e mescolare bene il composto che dovrà essere piuttosto consistente ma non appiccicoso con le mani bagnate formare 8/12 canederli grossi e rotondi. Una volta preparati, si mette nell’acqua o nel brodo bollente un canederlo lasciandolo cuocere circa 12 minuti.

Il canederlo di prova dovrà essere bello liscio all’esterno e morbido all’interno. Se fosse troppo morbido aggiungere un po’ di farina e aggiustarlo con le mani premendolo un po’ di più.

Cuocere quindi i canederli restanti.

I canederli  possono essere preparati anche solo con speck, senza prosciutto, carne affumicata e burro, usando il composto descritto sopra e soffriggendo la cipolla nello speck.
I canederli ben fatti salgono alla superfice al primo bollore. Sono ottimi se mangiati al momento.

Ingredienti

per 4 persone

  • 6 panini raffermi
  • 1 ¼ l. scarso di latte
  • 2-3 uova
  • 100 gr. di speck
  • 150 gr. di prosciutto affumicato
  • carne affumicata
  • 30 gr. di burro
  • mezza cipolla
  • prezzemolo
  • erba cipollina
  • circa 3 cucchiai di farina
  • brodo di carne o acqua

Vacanze speciali